time lapse

Star trail dall’Astrobioparco di Felizzano (AL)

startrailastrobioparco2

Data: 1 – 2 giugno 2018

Camera di ripresa: Canon EOS 1300D + ottica 18 – 55 mm focale 18 mm + treppiede RP Optix T1

Esposizioni: 189 x 30 s 800 ISO

Elaborazione: Photivo, GIMP, Starstax

Annunci

Astronomia all’Astrobioparco di Felizzano

Da quando sono diventata un’astrofotografa (o almeno questa è la mia idea) il tempo libero durante le notti osservative è aumentato a dismisura: se prima molto di esso era dedicato a studiare gli atlanti stellari o a imprecare contro l’appannamento della lente del cercatore che ti impediva di vedere quella nebulosa planetaria , adesso è diverso, perchè dopo aver lanciato la sequenza di scatti, in pratica uno non deve poi far più nulla.

Il video qui sotto nasce proprio a seguito della necessità di inventarmi un nuovo passatempo nonchè dalla curiosità di sperimentare qualcosa di nuovo; si tratta di una serie di scatti effettuati all’Astrobioparco di Felizzano, approfittando del resto delle notti serene post serate divulgative pubbliche oppure del recente star party o di altre occasioni di visita all’Astrobioparco.

Riprese: scatti singoli effettuati con Canon EOS 400 D, Canon EOS 1300 D + obiettivo 18 – 55 mm su treppiede RP Optix T1

Esposizione per time lapse notturni e star trail: 30 s, 800 ISO, f/3,5

Elaborazione: Photivo, GIMP; Starstax per star trail animato, FFMPEG per time lapse

Musica: Epic inspiring di Alex Che

Congiunzione Luna – Venere del 18 maggio 2018

Ecco una breve animazione della congiunzione Luna – Venere del 18 maggio 2018. L’idea originaria era fare qualche scatto statico del fenomeno, ma i densi nuvoloni che si profilavano all’orizzonte e che in breve hanno inghiottito il pianeta Venere (visibile per un istante dopo circa tre secondi in basso a destra rispetto alla Luna) mi hanno costretto al piano B: un’animazione del movimento della Luna che sta per tramontare.

Dati tecnici:
Canon EOS 1300 D + ottica EFS 18 – 55 mm + treppiede RP optix T1
145 esposizioni da 13 s, 100 ISO, f/4,5
Elaborazione: Photivo, GIMP
Luogo di ripresa: Sciolze

Saint Barthelemy 18 – 19 novembre 2017

startrailanimato

[Cliccare sull’immagine per ingrandirla]

Ecco due brevi animazioni del movimento del cielo notturno che ho ottenuto a Saint Barthelemy, Valle d’Aosta, durante la notte tra il 18 e il 19 novembre 2017.

Il primo è una sequenza di 245 fotogrammi ripresi durante la notte tra il 18 e il 19 novembre 2017 a Saint Barthelemy.

Canon EOS 1300D su treppiede RPOptix T1, esposizioni da 30 s a 800 ISO, intervallo tra gli scatti 30 s. Elaborazione delle immagini con Photivo e GIMP. Montaggio delle immagini con Ffmpeg.

La seconda animazione è invece uno startrail animato ottenuto dalla stessa sequenza di fotogrammi di prima, e con la stessa strumentazione, sempre elaborando le immagini singole con Photivo e GIMP. In questo caso le tracce stellari sono state ottenute con Starstax, un software gratuito che gira sotto Windows che permette di ottenere tracce stellari di diversa lunghezza sommando tutte le immagini intermedie. Ho poi montato queste immagini intermedie sempre con Ffmpeg.

Certo, la tecnica è da migliorare perchè nelle tracce stellari non dovrebbero esserci spazi, ma questo facilmente è dovuto alla separazione temporale tra gli scatti di 30 s, evidentemente già eccessivo. Spero comunque che il risultato vi piaccia, commenti e critiche sempre ben accetti!

Startrail 22 ottobre 2017

Ecco una prova di startrail che ho effettuato il 22 ottobre 2017 dal giardino di casa: si tratta di una sequenza di 227 fotogrammi ripresi con Canon EOS 1300 D su treppiede RP Optix T1. Pose da 30 s, 800 ISO, f/3,5. Anche se la tecnica è ancora rudimentale (ingrandendo l’immagine si nota che le tracce stellari sono discontinue), sono comunque soddisfatta del risultato. 

Cliccare sull’immagine per ingrandirla

STARTRAILE questo è il montaggio del relativo timelapse, buona visione!

 

“Astrofili al lavoro”: un esperimento di time lapse

Trovandomi in Valle d’Aosta per lavoro, e cogliendo l’occasione di due notti abbastanza serene, ne ho approfittato per cimentarmi in uno dei miei primi esperimenti di time lapse, che potete trovare poco sotto (il primo è stato quello fatto in Namibia della rotazione della volta celeste attorno al polo sud). Certo, essendo io una principiante in questo genere di cose, sicuramente la tecnica non sarà perfetta e gli astrofotografi esperti di timelapse che (forse) lo guarderanno si metteranno le mani nei capelli, ma nonostante questo il risultato mi soddisfa. Spero che piaccia anche a voi, buona visione!

Macchina fotografica: Canon EOS 1300 D + ottica EFS 18 – 55 mm

Riprese: esposizioni da 30 s a 1600 ISO f/3,5 effettuate nelle notti di 26 e 27 luglio 2017

Musica: “Inspiring cinematic” di Aleksey Anisimov

Località di ripresa: Saint Barthelemy, Lignan, dalle piazzole dietro l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta